Spirulina: tutto quello che avresti voluto sapere sulla microalga

Spirulina: tutto quello che avresti voluto sapere sulla microalga

La Spirulina è una microalga, più precisamente un cianobatterio, ovvero un organismo unicellulare davvero molto importante a livello biologico, infatti, questo organismo monocellulare è in grado di produrre moltissimi composti bioattivi tra cui polisaccaridi, amido, proteine, acidi grassi,carotenoidi, antiossidanti, enzimi, polimeri, peptidi e steroli. Il suo livello proteico è assai raro in natura: facendo un confronto con i legumi, che contengono il 13% di proteine, la Spirulina ha un notevolissimo 70%. Le sue proteine sono invidiabili: vengono definite come nobili vegetali. Cosa sono le proteine nobili vegetali? Sono proteine che contengono tutti i 9 amminoacidi essenziali (quelli che non possono essere sintetizzati  dall'organismo ma devono venire introdotti attraverso una dieta): fenilalanina, isoleucina, istidina, leucina, lisina, metionina, treonina, triptofano e valina. Solitamente gli alimenti che hanno origini vegetali non forniscono tutti i 9 amminoacidi essenziali, a differenza delle proteine che provengono dagli animali.

Proprio per questo la Spirulina è strabiliante, anche perché non solo ci dona i 9 amminoacidi essenziali, ma ci dà tutti 21 amminoacidi presenti in natura, insomma con la Spirulina riusciamo ad assimilare tutte le proteine di cui abbiamo bisogno. Le sue origini risalgono già dall'antichità, ma negli ultimi anni ha raggiunto dei picchi altissimi di utilizzo sia a livello alimentare ma anche in quello farmacologico e cosmetico. Un solo grammo di Spirulina può dare un supporto notevole di sostanze fondamentali per il nostro organismo.
Anno dopo anno il numero di consumatori aumenta sempre più proprio per l'impatto che la Spirulina ha sul nostro corpo. Inoltre, la FAO ha già messo la Spirulina nei progetti che serviranno per combattere la fame e la malnutrizione nei Paesi Poveri, infatti, uno dei maggiori problemi dei neonati del continente africano è la carenza in micronutrienti (vitamine, sali minerali, proteine) che si manifesta con ritardi nello sviluppo fisico e intellettivo. Un solo grammo al giorno di spirulina per un mese sembrerebbe utile per uscire dallo stato di malnutrizione grave. 
 

 

Spirulina alga o Spirulina microalga

Spirulina alga o Spirulina microalga? Moltissime persone credono erroneamente che sia un'alga, ma in realtà non è così in quanto è un organismo unicellulare.
Le alghe sono largamente diffuse, soprattutto nel settore alimentare dell'Asia: vengono, infatti, spesso utilizzate per preparare il sushi, ma vengono anche servite al posto delle tradizionali verdure. Nella cultura occidentale non è, invece, usuale consumarle come verdura, poiché le troviamo solitamente solo all'interno dei roll giapponesi. Tuttavia, a parte l'utilizzo in cucina, esistono tanti altri aspetti che meritano di essere approfonditi. 
Per quanto riguarda la coltivazione, le microalghe hanno dei vantaggi notevoli in quanto necessitano di una superfice minore per essere coltivate. Paragonando il quantitativo di biomassa del prodotto, serve un'area minore di coltivazione per ottenere quella di produzione.
Inoltre, la microalga si differenzia per la sua altissima capacità di fissare la CO2, rispetto alle piante superiori, consentendole quindi di ottenere una netta riduzione delle emissioni nell'atmosfera di uno dei gas maggiormente responsabili del catastrofico effetto serra, sempre più in crescita. 

Come accennato precedentemente, la Spirulina microalga è ottima per la coltivazione in fotobioreattori: sistemi estremamente produttivi. Questi sistemi sono sicuri, ecosotenibili e sani per la coltivazione di biomassa delle microalghe. 
Inoltre, la Spirulina microalga contiene proteine ad altissimo valore biologico, paragonabili a quelle che sono contenute negli alimenti di origine animale. Si differenzia anche dal suo elevato valore di acidi grassi a catena lunga chiamati polinsaturi, nonché noti come Omega3. Gli Omega3 sono fondamentali per mantenere il cuore sano e giovane. Contiene inoltre alcuni degli antiossidanti più importanti presenti in natura che sono in grado di mantenere giovane l'organismo, la pelle e i capelli, infine, possiede un gran quantitativo di vitamine.
Come detto precedentemente, le microalghe hanno moltissimi benefici, tra cui il metodo di produzione: grazie alla coltivazione nei fotobioreattori è possibile ottenere una produttività maggiore a livello di biomassa in maniera sostenibile ed ecologica. Grazie a questo sistema, Alghitaly ha dato vita alla produzione di Spirulina: il superalimento dell'ultimo decennio.
 

Spirulina Platensis, il vero nome della Spirulina

Arthorospira Platensis non è altro che il vero nome di Spirulina. Il nome deriva proprio dai cianobatteri, chiamati Arthorospira, caratterizzati da 
tricomi cilindrici multicellulari a forma spirale. Quest'alga si trova solitamente in natura, più specificatamente nei laghi tropicali e subtropicali aventi 
un pH elevato con un alta concentrazione di carbonato e bicarbonato come ad esempio in Africa, Asia e Sud america. 
Questo super alimento viene spesso chiamato con nomi differenti: Spirulina Platensis, microalga, Sbirulina, fino a spirolina o addirittura spirulin. Non importa con che nome venga chiamata, ciò che importa sono i suoi innumerevoli benefici che apporta al nostro corpo. L'Arthorospira Platensis resterà sempre l'unica e sola microalga Spirulina.
Questo alimento può essere consumato da tutti coloro che vogliono migliorare il loro organismo e la loro alimentazione. Sono molte le persone che chiamano questo superalimento con nomi impropri ed erronei, definendola addirittura un'alga azzurra. Si tratta invece di una vera e propria microalga in quanto organismo monocellulare. La microalga Spirulina è nota per la sua forma a spirale, da cui ne prende effettivamente il nome, come spiegato all'inizio del paragrafo. Perché Spirulina è così importante? A parte le sue moltissime proprietà, possiede una storia davvero lunga, partendo proprio dagli Aztechi. Veniva definita come "cibo degli dei" grazie alla sua capacità di sintetizzare una quantità elevati di nutrienti come proteine vegetali nobili, inoltre è ricca di vitamine e oligominerali. Una delle denominazioni più erronee è proprio Sbirulina, vediamo perché.
 

Sbirulina, sveliamo l'arcano

Come ben sai, questa microalga viene chiamata in svariati modi ma quello più curioso è proprio Sbirulina. Potrebbe essere un semplice errore di scrittura, oppure un semplice modo alternativo per chiamare questo superalimento degli dei. Il nome corretto è Spirulina, e come spiegato qui 
sopra, deriva proprio dalla sua forma. Questa microalga appartiene alla classe dei Cianobatteri, ed è davvero unica: possiede una forma di spirale, per questo venne nominata come "Spirulina". Tuttavia, le sue origini risalgono proprio al tempo degli Aztechi, i quali non possedevano un microscopio per verificare le sue proprietà a livello scientifico, dunque la chiamavano con un nome più simpatico e innovativo: cibo degli dei. Già nel XVI secolo molte popolazioni cominciavano ad assumerla e a scoprirne i suoi benefici strabilianti. Comparve per la prima volta nel Lago di Texcoco in Messico, area che purtroppo oggi si sta prosciugando, portando via con sé le storiche prove dell'uso quotidiano che ne facevano i popoli antichi. Sappiamo però che una delle principali aree di produzione di questo alimento degli dei è proprio a Texcoco in Messico, nei primi anni Sessanta. Dunque quando si sente parlare di Sbirulina all'interno di un contesto alimentare, farmaceutico o cosmetico, ci si sta riferendo alla Spirulina e non al personaggio inventato da Sandra Mondaini: Sbirulino. 
 

Spirulina: proprietà 

Indispensabile per il nostro organismo, la Spirulina di Alghitaly è fonte di importantissime sostanze utili al nostro quotidiano benessere. Stiamo parlando proprio di una delle microalghe con il più alto contenuto di proteine, che annovera i 21 amminoacidi preziosi e fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Vi è poi l'aggiunta di sali minerali, fondamentali per il funzionamento cellulare, luteina e carotenoidi, acidi grassi a catena lunga Omega3 per combattere il colesterolo e le vitamine del gruppo B, che aiutano il fegato ed il sistema nervoso, per garantirne un corretto funzionamento. Spieghiamo ora cosa sono gli integratori di proteine: questa microalga è composta in media per il 60% da proteine nobili, conquistandosi il podio tra le più ricche fonti di proteine vegetali note. Coloro che necessitano di integratori di proteine trovano in Spirulina un ottimo alleato: come spiegato nel paragrafo sopra, contiene i 9 amminoacidi essenziali più altri non essenziali, creando un equilibrio perfetto per le necessità del nostro organismo umano. Il nostro corpo non sarebbe in grado di sintetizzare questi amminoacidi essenziali da sé, per questo motivo è necessario assumerli attraverso una dieta. Sono molti gli elementi che contengono proteine tra cui carne, uova, latticini, legume e cereali, ma ultimamente molte persone stanno variando la loro dieta in una versione vegetariana o vegana. Inoltre, anche l'intolleranza non consente di consumare alcuni di questi elementi elencati, come ad esempio il lattosio, per questo necessitano di introdurre nella loro quotidianità l'utilizzo di integratori di proteine. Importante dire che le proteine animali contengono un'alta percentuale di grassi, mentre invece la microalga Spirulina contiene solo il 5% di grassi, la maggior parte dei quali sono insaturi e benefici come il GLA. Una proprietà straordinaria di questo alimento è la sua scarsissima presenza di calorie, infatti in un grammo di Spirulina vi sono meno di quattro calorie e i valori di colesterolo sono prossimi allo zero. 
 

Spirulina: benefici

Quali sono gli effetti della Spirulina? Fonte naturale di benessere per il nostro corpo, questa microalga ha molteplici proprietà nutrizionali in grado di sostenere l'organismo grazie al numero elevato di sostanze importanti che contiene. Ottima per coloro che praticano sport, i quali devono sempre avere le prestazioni fisiche al massimo. Grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie che sostengono le capacità muscolari sottoposte ad uno sforzo intenso, otterranno anche una fonte di energia aggiuntiva. Consigliata anche alle donne in gravidanza e in allattamento, grazie all'apporto di vitamine e sali minerali che sostengono l'organismo in questo periodo delicato in cui è importante integrare l'alimentazione di 
queste proprietà.  Altrie proprietà della Spirulina sono la presenza di acidi grassi Omega3 e Omega6, importantissimi per l'apparato cardiovascolare, i quali svolgono un'attività antinfiammatoria e favoriscono l'abbassamento dei valori LDL, del colesterolo cattivo, favorendo quello HDL, nonché il colesterolo buono. 
I molteplici benefici della Spirulina consentono di sostenere il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, degli occhi e del cervello. Assumere il cibo degli dei aiuterà a contribuire il rafforzamento del sistema immunitario, a sostenere meglio gli sforzi quotidiani grazie all'incremento del livello di energia che apporta. Se stai cercando un sostegno per il tuo corpo Spirulina è quello che cerchi: ideale per controllare il proprio peso, per gli sportivi, per le donne in gravidanza e per tutti coloro che cercano un integratore del tutto naturale. 
 

Spirulina e tiroide: un aiuto per chi soffre di ipertiroidismo

Coloro che soffrono di ipertiroidismo dovrebbero seguire una dieta povera di iodio, ecco perché Spirulina è un 
ottimo alleato. Il suo contenuto di iodio è pari a zero. La sua capacità di creare composti bioattivi, la rende un alimento ricco di proteine, fino al 70%. Non essendo un alga marina, proviene da acqua dolce, per questo è priva di iodio, caratteristica che la rende ideale per il consumo anche da parte di chi soffre di ipertiroidismo. Fonte di vitamina B-12 e di proteine nobili, è ottima per i vegetariani e per depurare l'organismo. Può inoltre controllare il livello di colesterolo cattivo come accennato sopra. La microalga può essere acquistata in polvere ed essere utilizzata come ingrediente in cucina, in particolare per fare della pasta o del pane fatto in casa. Coloro che invece preferiscono un'integrazione quotidiana, possono assumere le compresse. La Spirulina viene utilizzata inoltre anche nel settore cosmetico: si è rivelata efficacissima per trattare pelli irritate o problematiche, consigliatissima per trattamenti viso idratanti, anti-età, illuminanti, tonificanti e rassodanti corpo. 
 

Spirulina per vegetariani: il giusto apporto di proteine vegetali

Nella dieta vegetariana, non sono incluse le carne animali e così si tende a sostituire le proteine animali con quelle vegetali. Questa sostituzione dà notevoli benefici alla salute della persona, ma non include alcune proprietà che, di principio, solo le proteine animali possono dare. 
Quali sono le principali differenze tra le proteine animali e vegetali? Quelle che provengono dagli animali contengono tutti gli amminoacidi essenziali e vengono definite proteine nobili. Quelle vegetali invece, non contengono tutti gli amminoacidi e per questo vengono definite 
semplici. Gli amminoacidi sono 21, ma solo 9 di questi vengono definiti essenziali: definiti così perché sono gli unici che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare autonomamente, dunque necessitano di essere inseriti tramite alimentazione. La microalga Spirulina con il 60% medio di contenuto proteico, è la fonte più completa in assoluto di proteine. Inoltre, le sue proteine sono facili da assimilare, in quanto sono 
nobili vegetali: le pareti di questa microalga sono formate da muco-proteine che possiedono tutti e 21 gli amminoacidi e si dissolvono con facilità all'interno del nostro apparato digestivo. Inoltre è ricca di fitonutrienti importanti come Ficocianina, Polisaccaridi, Solfo lipidi, Carotenoidi, Vitamine, Acidi Grassi Essenziali come l'Acido Gamma Linoleico, Sali Minerali ed Enzimi in forma biodisponibile. Spirulina si può dunque definire un superfood a tutti gli effetti. 
 

Spirulina per dimagrire: l'alleato per la tua dieta

Come spiegato nei vari paragrafi precedenti, la Spirulina è tuo alleato se hai deciso di metterti a dieta. Una delle sue proprietà è proprio quella di controllare l'appetito, aiutandoti quindi a farti perdere peso e rimetterti in forma. Questa microalga viene considerata un superalimento: il suo profilo nutritivo è strabiliante perché contiene tantissime proteine, vitamine, minerali, enzimi e come già detto, i 21 amminoacidi presenti in natura. Sono svariati i fattori che portano ad un effetto dimagrante tramite l'assunzione di questo portento. Quindi la Spirulina è ottima anche per coloro che vogliono mettersi a dieta poiché aiuta a controllare l'appetito e a dimagrire in maniera sana e del tutto naturale!
Ricca di proprietà antiossidanti e di nutrienti che agiscono sul metabolismo. Riesce a controllare l'appetito poiché possiede moltissimi valori nutritivi. Assumendo Spirulina assieme ad un regime alimentare sano e bilanciato, sarà possibile migliorare la tua salute psico-fisica. 
Le sostanze che si assimilano come nutrimento sono determinanti per ripristinare uno stato di benessere generale: vitamine, sali minerali, proteine, sostanze antiossidanti e acidi grassi essenziali contribuiscono a realizzare un importante equilibrio che agisce anche sullo stato mentale, sul sonno, insomma su tutti fattori imprescindibili per la riuscita della tua dieta. Un altro acerrimo nemico della dieta è lo stress psicofisico, infatti per ottenere risultati visibili, dovrai eliminare lo stress lavorando su te stesso, migliorando l'auto convincimento e armandoti di tenacia e forza di volontà. 
 

Spirulina formati: diversi modi per integrare la microalga

Esiste in svariate forme che agevolano l'utilizzo della stessa in base alle esigenze. Alghitaly propone le compresse di Spirulina, ideali per coloro che vogliono assumerla quotidianamente in maniera pratica e veloce. Il blister contiene 120 compresse per un totale di 48 grammi. 
Ogni compressa è confezionata singolarmente e inserita in un alloggio pratico che non fa entrare luce ne calore. Se ne consigliano 2-8 al giorno da deglutire con acqua. Un altro formato è la polvere, utile per coloro che desiderano fare della pasta o del pane artigianale fatto in casa con l'aggiunta di questo integratore alimentare. La stessa funzione ha anche la Spirulina in scaglie
Infine Alghitaly propone anche la versione in barrette, a base di Spirulina, per chi desidera uno snack che dà un notevole apporto di nutrienti. Si può gustare prima di un allenamento ad alta intensità, prima di una gara, di un'escursione in montagna o prima di qualsiasi attività fisica che richieda un grande sforzo. Perfetta anche per una lunga giornata di lavoro. 
 

Spirulina ricette: per una cucina salutare e naturale

Sono moltissime le ricette che si possono fare con Spirulina. I centrifugati antiossidanti sono ottimi per depurare il corpo, infatti la clorofilla contenuta nella microalga è perfetta. Quest'ultima, unita alle verdure, come spinaci o prezzemolo, e un po' di frutta, daranno vita ad una bevanda salutare e gustosa. Provala anche con mirtilli, banana o mela per ottenere una centrifuga fresca e dissetante. Un'altra ottima ricetta veramente salutare è il pane alla Spirulina, ti basterà aggiungere un cucchiaio di Spirulina in scaglie all'impasto del pane e procedere con la solita preparazione.Prova anche il latte vegetale energizzante: per ottenere un latte vegetale che ti dà la giusta carica per cominciare la tua giornata prova ad aggiungerne un cucchiaio di quella in polvere in un litro e mezzo di latte di latte vegetale a scelta. Se assunta al mattino al posto del caffè oppure subito prima di un allenamento ti darà una carica di energia molto intensa.
Spirulina può essere utilizzata anche per condire le insalate e le verdure. Si sposa benissimo con cetrioli, avocado, zucchine e rughetta. Donerà un tocco in più alle tue verdure grigliate condite con un filo di olio extravergine di oliva. Se poi sei un amante della cucina potrai cimentarti nella creazione di barrette energetiche. Potrai unire Spirulina assieme a frutta secca, semi, cereali, malto d'orzo oppure a del miele, il tutto per ottenere uno snack sano e davvero nutriente ed energetico, ricco dal punto di vista nutrizionale.
Ma come rinunciare ad un dolce? Prova i Brownies con Spirulina e Nocciole, oppure ancora dei soffici Plumcake vegani di frutta con Spirulina. Infine, dai sfogo alla tua fantasia e crea delle sane Crostate con crema vegana e Spirulina, un dolce sano e gustoso per una merenda o per concludere una cena tra amici. 
 

Spirulina opinioni: cosa pensa chi assume la microalga

Sono davvero molte le persone che assumono quotidianamente Spirulina, per questo, vi sono molte opinioni a riguardo ma non sono contrastanti tra loro. A partire dai vegani e vegetariani che adorano Spirulina poiché fornisce loro un alto contenuto di proteine, consentendogli di gestire al meglio la loro dieta priva di proteine animali. Anche il sapore viene definito gradevole sia presa singolarmente che inserita all'interno di ricette casalinghe come ingrediente, dunque anche per coloro che hanno dei gusti delicati, Spirulina è molto consigliata. Molti atleti utilizzano Spirulina per migliorare le loro performance per ricevere una spinta ulteriore di energia durante le loro giornate intense di allenamenti. Anche per coloro che svolgono una normale attività lavorativa quotidiana hanno riscontrato numerosi benefici: difese immunitare più forti, capelli lucidi e resistenti, pelle luminosa e maggior concentrazione durante la giornata. Tutti coloro che hanno scoperto Spirulina sono rimasti piacevolmente soddisfatti.
 

Spirulina coltivazione: i metodi ecosostenibili di Alghitaly

Noi di Alghitaly coltiviamo Spirulina e garantiamo una selezione di materie prime di altissimo livello, per certificare un prodotto di altissima qualità. Inoltre, la stessa attenzione la riponiamo anche nel processo di lavorazione, in cui impieghiamo materiali accuratamente scelti e un metodo innovativo studiato ad hoc per proporre il meglio ai nostri clienti. La microalga Spirulina di Alghitaly è biologicamente pura e di qualità eccellente, un vero superfood del futuro. Il processo di produzione comincia con la ricerca di soluzioni modellate ad hoc sui nostri standard di eccellenza, perché il cliente deve avere la sicurezza di ricevere un prodotto di altissima qualità. Vengono utilizzati i fotobioreattori per coltivare la microalga Spirulina. Sono sistemi tubolari modulari chiusi, in cui è possibile massimizzare il processo naturale della fotosintesi, aumentando la produzione e riducendo al minimo il rischio di contaminazioni.

La coltiviamo nel Nord Italia, con il sostegno di laboratori in cui lavora il nostro personale altamente qualificato e competente. Vi sono varie fasi nel processo: si comincia cercando la purezza dell'acqua attraverso anali chimiche, è importante che non vi siano residui di pesticidi e fitosanitari. L'acqua deve essere dolce e priva di iodio, a cui vengono aggiunti sali necessari alla crescita della microalga. Si passa poi alla fase di raccolta e lavorazione in un laboratorio alimentare, registrato dalla ASL locale. Le attrezzature e i macchinari presenti sono certificati. Viene fatto anche un controllo igienico-sanitario HACCP, il quale deve salvaguardare la sicurezza dei consumatori attraverso il controllo delle materie prime, dei materiali produttivi e di ogni fase del processo produttivo. Ogni settimana riceviamo dei ricercatori che svolgono analisi e garantiscono la qualità del prodotto, e siamo sempre alla ricerca di migliorarci, con lo scopo di offrire la miglior Spirulina per i nostri clienti. 
 

Spirulina prezzo: occhio alla qualità! 

La si può trovare in farmacie, parafarmacie, erboristerie e nei supermercati che presentano un reparto "salute". Spesso glistessi fornitori vendono anche nei marketplace, dunque la Spirulina che si trova nei negozi fisici è la stessa che si trova nei negozi online. Spesso si compra ad un prezzo molto basso e i benefici ottenuti sono davvero pochi, questo perché il prezzo è direttamente proporzionale alla qualità del prodotto. Che sia in scaglie, polvere, barrette, è importante che venga garantita una qualità della microalga, per questo noi di Alghitaly ti presentiamo una filiera produttiva controllata e certificata, ti garantiamo un personale professionale e qualificato, e produciamo la nostra Spirulina nel territorio italiano. Ti proponiamo diversi formati: in polvere, in compresse, in scaglie e anche nella versione barrette energetiche. Sui marketplace e nelle farmacie 100g di polvere di microalga si trovano ad un prezzo minimo che varia dai 4 ai 9 euro, ma esistono confezioni da 500 grammi che costano 16 euro (3,2 euro per 100 grammi).

Nei negozi che garantisco una qualità eccellente, il prezzo si aggira attorno ai 30 euro. Per quanto riguarda quella in compresse invece, sui marketplace e nelle farmacie 40 grammi di compresse si trovano a partire da 3,50 euro. Nei negozi specializzati invece il prezzo della stessa quantità di Spirulina si aggira intorno ai 20 euro, questo perché viene fornita una qualità molto alta, garantita e certificata. Per fornire una Spirulina di alta qualità, è necessario che la microalga cresca in un ambiente tropicale sia il più possibile similare a quello in cui cresce naturalmente. Infine, è importante controllare le origini di provenienza per verificare che quella zona non sia sottoposta a inquinamento. Si consiglia scegliere una zona di produzione molto vicina per controllare al meglio la filiera produttiva, ecco perché è importante scegliere Spirulina italiana. I professionisti delle microalghe offrono un prodotto estremamente controllato e certificato per questo possono darti la garanzia totale di rifornirvi un prodotto puro e di altissima qualità.