Proteine vegetali: Spirulina ne è una fonte impareggiabile!

Proteine vegetali: Spirulina ne è una fonte impareggiabile!

Proteine vegetali: la microalga Spirulina è nota per il suo elevato contenuto di proteine vegetali, dall'alto valore biologico. Sono davvero fondamentali per l'organismo, considerando oltretutto che si tratta di proteine altamente assimilabili.

Le proteine rientrano tra le macromolecole dell'alimentazione umana più importanti, in quanto svolgono una funzione essenziale sia nello sviluppo dei tessuti che nel loro mantenimento nel tempo, oltre a svolgere un ruolo fondamentale per un corretto funzionamento del nostro organismo, a cui non deve mancare nulla per mantenersi sano. 

Purtroppo oggi un'alimentazione disordinata, una vita sempre di corsa o fattori come lo stress, possono interferire con la nostra alimentazione e con l'assimilazione corretta dei nutrienti, portando delle carenze che nel tempo possono creare problemi al nostro organismo. È possibile rimediare a tali carenze con le proteine vegetali della microalga Spirulina.


Proteine vegetali: quelle della microalga Spirulina hanno un elevato valore biologico

Le proteine vegetali, in particolare quelle della microalga Spirulina, sono proteine ad alto valore biologico e sono altamente assimilabili. Cosa significa? Quando si parla di proteine, bisogna tenere conto della loro qualità in termini di valore biologico, di digeribilità e di contenuto di amminoacidi essenziali. 

Certamente, fra le migliori fonti proteiche rientrano le carni magre, che contengono il 20-30% di proteine. A seguire le uova e i prodotti caseari, dunque formaggi e derivati del latte. Poi ci sono le proteine vegetali, ovvero quelle derivanti da fonti vegetali come legumi o cereali, che rispetto alla carne sono a medio e basso valore biologico. Ciò che le differenzia dalle proteine della carne, infatti, è la mancanza di alcuni degli amminoacidi essenziali. Inoltre sono meno digeribili e dunque meno assimilabili: significa che il nostro corpo non le trattiene completamente, dunque ne beneficia solamente in parte. 

La microalga Spirulina, al contrario, presenta il valore più alto di proteine: dal 50 al 70% del peso secco della cellula, rispetto al 35% contenuto in altre fonti di proteine vegetali! Un'integrazione con Spirulina potrebbe veramente fare la differenza!


Spirulina e proteine: la fonte di proteine vegetali più ricca

Spirulina e proteine diventa un binomio molto importante per chi necessita di un'integrazione di proteine, ad esempio per chi sostiene un'alimentazione vegetariana o vegana, che non assume proteine di origine animale. Ebbene, gli alti valori di proteine vegetali della microalga Spirulina sono in grado di compensare queste mancanze anche perché si tratta di proteine ad alto valore biologico. 

La microalga Spirulina ha inoltre un profilo amminoacido completo, ovvero contiene tutti gli amminoacidi essenziali, con la giusta proporzione richiesta dall'organismo, cosa che potrebbe essere soddisfatta soltanto dal consumo di carne. Inoltre, a differenza di altre fonti di proteine vegetali, i nutrienti sono facilmente assimilabili dal nostro organismo; questo significa che il nostro intestino è in grado di assorbirli molto bene, grazie alla mancanza di cellulosa nella parete cellulare.
La microalga Spirulina non contiene né grassi, né colesterolo, al contrario delle altre fonti proteiche di origine animale, che possono averne dei quantitativi anche piuttosto alti. 

Spirulina e proteine, ma non solo: infatti la microalga contiene anche altre sostanze nutritive importanti come vitamine, ferro, calcio e acidi grassi essenziali che in una dieta che prevede il consumo di sole fonti vegetali, come quella vegetariana o vegana, possono scarseggiare.

Una cosa importante da notare riguarda la composizione della cellula, che fino al 20% del suo peso secco è costituito da ficocianina, che contiene complessi di proteine utili a combattere le infiammazioni e gli stress ossidativi all'interno dell'organismo. 

Tutte queste caratteristiche rendono la microalga Spirulina la migliore fonte di proteine vegetali, sia in termini qualitativi che quantitativi. 

Naturalmente, anche la qualità della microalga Spirulina fa la differenza: la Spirulina di Alghitaly presenta un contenuto proteico ben più elevato della media, fino al 60/70% del peso secco del prodotto. Questo è possibile grazie all'innovativo metodo di produzione all'interno dei fotobioreattori che soltanto Alghitaly utilizza, che assicurano la massima purezza del prodotto, dunque una microalga dalla qualità nutrizionale assoluta, e dai valori altamente assimilabili.

Spirulina e proteine è dunque diventato un connubio imbattibile: non per niente, Spirulina è il superalimento del futuro!