Cos'è spirulina

Spirulina è una microalga, un organismo unicellulare molto importante perché ha al suo interno un contenuto altissimo di proteine e annovera tutti e 21 gli amminoacidi. Storicamente è stata utilizzata da moltissimi popoli come alimento e medicamento fin dall'antichità, ma solo da pochi anni si è veramente scoperto il suo potenziale nutrizionale e farmacologico. Proprio per questo motivo stanno aumentando le ricerche e i progetti su questo microorganismo.

Attorno a Spirulina vi è un grande interesse dovuto alla sua capacità di proliferare e di produrre numerosi composti bioattivi come polisaccaridi, amido, proteine, acidi grassi, carotenoidi, antiossidanti, enzimi, polimeri, peptidi e steroli. I settori di utilizzo sono numerosissimi: dall'alimentare alla cosmesi, dall'agricoltura al biocarburante.
 
Oltre a proteine ed amminoacidi Spirulina produce anche sali minerali, luteina e carotenoidi, acidi grassi a catena lunga Omega 3, moltissime vitamine soprattutto del gruppo B.
 
Numerosi studi e test di laboratorio stanno cercando di approfondire e dimostrare il sostegno che Spirulina dà alla crescita, le sue capacità curative per i disturbi digesivi e la sua azione contro i tumori.