Spirulina per vegetariani: vera riserva di proteine e amminoacidi

Spirulina per vegetariani: vera riserva di proteine e amminoacidi
Nella dieta vegetariana, lo sappiamo bene, non sono incluse carni animali e così si tende a sostituire le proteine animali con quelle vegetali. Questa sostituzione dà notevoli benefici alla salute della persona, ma non include alcune proprietà che, di principio, solo le proteine animali hanno.


Differenza tra proteine animali e vegetali

Qual è la differenza tra le proteine animali e quelle vegetali, vi starete chiedendo. È presto detto: le proteine animali contengono tutti gli amminoacidi essenziali e vengono per questo dette proteine nobili, mentre le proteine vegetali non li contengono tutti e per questo vengono dette proteine semplici. Gli amminoacidi sono in tutto 21, ma solo 8 sono definiti essenziali: il motivo per cui vengono chiamati così è che il nostro corpo non è in grado di fabbricarli da solo e per questo devono essere necessariamente introdotti attraverso l’alimentazione. Per quanto siano difficilmente assimilabili e digeribili, le proteine animali hanno quindi un grosso vantaggio: quello di rifornire tutti i mattoncini necessari alla costruzione delle nostre cellule e del nostro apparato muscolare.


Spirulina: l’unica fonte vegetale di proteine nobili

La microalga Spirulina, con il 65% di contenuto proteico ad alto valore biologico, è la fonte più completa in assoluto di proteine. E sono anche le proteine più facilmente assimilabili, in quanto sono nobili vegetali: le pareti di questa microalga sono infatti formate da muco-proteine che possiedono tutti e 21 gli amminoacidi e si dissolvono completamente e con facilità all’interno del nostro apparato digestivo. E non solo: Spirulina è infatti ricca di fitonutrienti importanti come la Ficocianina, i Polisaccaridi, i Solfolipidi, Carotenoidi,  Vitamine, compresa la Vitamina B12, Acidi Grassi Essenziali come l’Acido Gamma Linolenico, Sali Minerali ed Enzimi in forma biodisponibile. Insomma Spirulina è un vero superfood ricchissimo e bilanciato che la natura ci offre da più di 3 miliardi di anni.


L’alimento perfetto per una dieta vegetariana o vegana

I vegetariani possono quindi stare tranquilli: utilizzando ogni giorno Spirulina come ingrediente per le loro ricette risolveranno il problema dell’approvvigionamento di amminoacidi essenziali. Spirulina offre una eccezionale concentrazione di nutrienti funzionali che non si è mai vista in nessun cibo, pianta, erba o cereale del pianeta. Ideale quindi integrare la propria alimentazione con questa incredibile microalga. È possibile farlo sia tramite compresse, in dosi che vanno dalle 5 alle 8 compresse da 400mg al giorno, oppure utilizzando Spirulina in scaglie o in polvere come ingrediente di ricette sfiziose o come colorante alimentare. Molto in voga è l’utilizzo di Spirulina come ingrediente per il pane, oppure la pasta, le torte, i biscotti e addirittura il gelato. Può essere anche diluita in bevande o nello yogurt, oppure può essere un ottimo ingrediente per centrifughe, frullati e smoothie.